MALAMORE

Storie che nascono dalla voce diretta delle vittime finalmente libere, in un paradiso popolato da donne e dalla loro energia vitale.

Donne che hanno parlato poco e sono state ascoltate poco.

E se potessero ancora parlare? Dare loro quella voce che non hanno avuto in vita? Per farle rinascere con la libertà della scrittura e la follia del teatro.

Scie dolorose e luminose, stelle oscurate a cui dare di nuovo luce.

“Il malamore è una gramigna, cresce nei vasi dei nostri balconi, ma nessuno può decidere della nostra vita al posto nostro. Non è semplice fermare la violenza continua che stiamo subendo, che ci sta sfinendo, che ci sta annientando… no, non è per niente semplice. Ma non stiamo con le mani in mano, non arrendiamoci, parliamo insieme tra noi sorelle di tutto il mondo e di tutte le età, confrontiamoci, vogliamoci bene. Non siamo sole“.

Regia

Tiziana Leso e Tiziana Totolo

Interpreti

Barbara Fittà, Tiziana Leso, Filli Nazzaro, Alice Parisi, Cristina Stella, Tiziana Totolo, Roberta Zocca

Cantante

Terry Veronesi

Servizio tecnico audio e luci

Francesco Bertolini

 

 
 
CARTOLINA ESTRAVAGARIO MALAMORE5.jpg